Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito usa i cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Per maggiori informazioni visita la pagina sull'Utilizzo dei cookies   in questo sito. Chiudi la finestra per accettare l'uso dei cookie.

Il Consiglio dei Ministri in data 10/03/17 ha approvato il Decreto Legislativo sulla nuova Valutazione d'Impatto Ambientale, in attuazione della Direttiva 2014/52/UE del Parlamento europeo.
Moltissime le novità introdotte:
• è stata totalmente riformata la procedura di verifica di assoggettabilità (screening dei progetti) ed è stata introdotta la possibilità di richiedere all'autorità competente il "pre-screening";
• sono stati totalmente modificati i livelli di progettazione sia per quanto riguarda la V.I.A. che per la valutazione di assoggettabilità;
• modificati anche i contenuti dello studio d'impatto ambientale;
• sono stati introdotti tempi perentori per le diverse fasi del procedimento: in caso di mancato rispetto delle tempistiche, i Dirigenti e i funzionari rischiano pesanti conseguenze sul piano disciplinare e amministrativo-contabile;
• per la prima volta, è stato introdotto anche un impianto sanzionatorio per chi presenta progetti senza V.I.A.